IL VOLPONE

di Ben Jonson
Traduzione italiana, adattamento e regia di Christian La Rosa

 

Date degli spettacoli:

  • Venerdì 07 – Sabato 08 Ottobre 2016
  • Sabato 15 – Domenica 16 Ottobre 2016
  • Venerdì 21 – Sabato 22 – Domenica 23 Ottobre 2016

Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 21.00
Costo del biglietto: 8 euro

Info e prenotazioni

Tel. (anche via WhatsApp): 333.6979063

Sinossi

Uno dei capolavori assoluti del teatro inglese, che ha al centro un protagonista silenzioso: il denaro. La sete di ricchezza agita il ricco mercante Volpone che, con l’aiuto del fedele servo Mosca, riesce ad ingannare i suoi sciocchi e invidiosi amici, promettendo a ciascuno le sue ricchezze, in una sarabanda grottescamente divertente di raggiri, che si ritorce infine contro gli autori stessi. Volpone ci pone davanti, come un diabolico specchio deformante, le allucinazioni collettive e le pratiche ingannevoli e truffaldine di una società che, pur nel passare delle ideologie, parla ancora un linguaggio che conosciamo e riconosciamo, facendosi spacciatore della merce più impalpabile e tuttora attuale che si possa incontrare, a teatro e fuori: l’illusione che la ricchezza sia costantemente a portata di mano.

Note di regia:

La satira amara e feroce di una comunità asservita al culto blasfemo del denaro. Raramente il comico e il tragico si fondono in una così divertente armonia. “Volpone” è una terribile farsa in cui una risata feroce graffia il volto di una società nella quale – ieri come oggi – tutto viene sepolto sotto il “Dio” denaro. Si ride, si gioca ad essere crudeli, si sghignazza, ci si traveste e ci si inganna per restare alla fine spauriti di fronte al baratro in cui può precipitare l’uomo quando si rende schiavo della sua avidità. “Dire cose utili divertendo” sono le parole di Ovidio che Ben Jonson ha posto sotto il titolo del suo “Volpone” volendo così esprimere le finalità del suo lavoro: “divertire” con il dramma o la commedia per rendere più ricchi gli uomini di umanità. Ben Jonson, con Shakespeare e Marlowe, è considerato uno dei più grandi autori del Teatro di tutti i tempi e il “Volpone”, come tutti i veri capolavori, parla non solo degli uomini del suo tempo ma anche di noi, della ruvida comicità del protagonista dove una enorme, sgangherata risata soffoca i singhiozzi della disperata solitudine a cui può condurre la malvagità dell’uomo. Insieme con lui Mosca, il servo parassita che con la sua crudele astuzia conduce, come un regista, la farsa alla sua drammatica conclusione. Questa messinscena parte da un intervento di sottrazione testuale, a beneficio di una essenzialità nella scrittura drammatica, utile per prosciugare i tratti distintivi dei singoli protagonisti perché possano transitare in modo efficace, attraverso i secoli, fino ad oggi. Già nel testo originale serpeggia la forza di una risata in grado di raggelare il vizio nel cerchio di una logica perversa, implacabile, che non risparmia nessuno, tanto meno colui che supera ogni altro con la sua geniale malvagità.
Ecco perché ho deciso di porre l’accento non solo sull’ebbrezza che si prova nell’aumentare giorno dopo giorno un tesoro già immenso, ma anche sul piacere di saperlo fare senza sporcarsi le mani divorando “uomini ingenui”. È una distinzione importante quella che avanza Mosca, prendendo le distanze da quanti depredano gli esseri infelici e disperati, da chi non si ferma neppure dinanzi ai vincoli di sangue e di parentela, tanto meno davanti alla sofferenza e alla miseria. Ciò a cui assistono gli spettatori è, invece, una sfida possente tra una coppia di imbattibili astuti e un quintetto di ingordi “clienti” che adulano il protagonista, lo beneficano con doni preziosi e con visite frequenti, lo assecondano anche a costo di diseredare il proprio figlio e di cedere i favori della propria moglie. E alla fine i malvagi finiscono per essere sconfitti dalla loro stessa cattiveria. Ho cercato insomma di rimanere pienamente fedele allo spirito di Jonson, anche se ritengo che rivisitare i classici in maniera non troppo devastante, ma con la sola sensibilità del presente, possa aiutarci a fare scoperte sempre più inaspettate su questa strana ed inafferrabile creatura che è l’essere umano. Perché il teatro, nel suo piccolo, può e deve servire alla vita e il vero impegno dell’uomo di teatro non può essere esclusivamente estetico, ma anche sociale ed etico. La cultura e l’arte devono servire ad inquietare l’animo di chi ne fruisce ed ecco perché ho deciso di rimescolare un po’ le carte, creando una sorta di spettacolo “multidisciplinare” che coniuga la vivacità espressiva della Commedia dell’Arte e l’arte magistrale del dialogo teatrale elisabettiano, la beffa rinascimentale e il coro della tradizione greca e latina, la satira di Luciano e Orazio e l’amarezza disincantata della nostra commedia all’italiana. Il tutto in una cornice contemporanea, fredda, clinica e dai rimandi vagamente beckettiani, riscaldata da un clima comunque molto farsesco, che ha la piccola, ma necessaria, pretesa di invitare ad una riflessione collettiva: sono le nostre scelte a condannarci o assolverci?

Christian La Rosa

Cast artistico

  • Valerio Dell’Anna: Volpone-un magnifico signore
  • Guido Rosa: Mosca-servo di Volpone
  • Leonora Arnolfo: Voltore-avvocato
  • Francesca Fraire: Corbaccio-nobildonna
  • Salvatore Tafuri: Corvino-un mercante
  • Luana Pes: Lady Politic-nobildonna
  • Simona Sanmartino: Miss Map-assistente di Lady Politic
  • Matteo Rosso: Bonario-figlio di Corbaccio
  • Eva Napolitano: Celia-moglie di Corvino

Cast tecnico

  • Collaborazione ai testi: Riccardo Baudino
  • Scene: Luisa Donalisio
  • Costumi: Daniela Roasio
  • Video e musiche: Vittorio Gazzera
  • Luci e audio: Franco Carletti
  • Direzione cori: Andrea Peracchia
  • Percussioni: Mattia Fenoglio e Fabrizio Fissolo
  • Aiuto regia: Maria Ludovica Aprile

Trailer ufficiale

Foto dello spettacolo:

[Foto di Alessandro Oreglia]

Il Volpone

[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0263.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0252.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0236.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0232.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0229.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0224.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0216.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0209.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0205.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0200.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0192.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0191.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0173.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0170.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0168.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0166.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0155.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0163.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0135.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0152.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0188.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0178.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0124.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0276.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0280.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0297.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0300.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0304.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0318.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0336.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0342.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0348.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0358.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0392.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0398.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0401.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0420.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0424.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0433.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0434.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0441.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0445.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0455.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0463.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0471.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0484.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0485.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0496.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0504.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0507.jpg]00
[img src=http://www.teatrodelmarchesato.it/wp-content/flagallery/il-volpone/thumbs/thumbs_ale_0517.jpg]00

Articoli

Targato CN – Recensione

Targato CN-Arriva il Volpone